venerdì 2 giugno 2006

Lasagnette con ricotta


Oggi giornata di festa e quindi vai di lasagne!!!
Il fatto è che è già estate e di cose pesanti non ne avevo voglia. Ho trovato questa ricettina sul mensile di Donna Moderna Cucina e ho detto proviamo.

Ecco gli ingredienti (con qualche variante) - 4 persone

  • 2 uova
  • 200 gr. farina
  • 300 gr. ricotta fresca
  • 6 pomodori ramati
  • uno spicchio di aglio
  • 4 foglie di basilico
  • grana grattuggiato a volontà
  • burro sale e pepe

Incominciamo con il sughetto. Sbollentiamo i pomodori e peliamoli. Li riduciamo poi a dadini e li mettiamo in una padella a cuocere dove avremo fatto soffriggere uno spicchio d' aglio. Lasciamo cuocere 10 minuti. Alla fine spegniamo e incorporiamo basilico e ricotta facendola rimanere un po' a grani grossi.

Prepariamo le lasagne (io ho usato quelle Barilla ed erano ottime:):).

Le sbollentiamo in acqua, sale e olio e le stendiamo su un asciugamano da cucina. A questo punto prendiamo una teglia dove mettiamo dei riccioli di burro nel fondo e formaimo gli strati in questo modo: lasagne sugo di pomodoro burro e spruzzata di parmigiano. Continuiamo fino ad esaurire gli ingredienti. Io sull'ultimo strato ho aggiunto anche un po' di stracchino che non fa mai male..

In forno per 20 minuti a 200°.

Buona festa della Repubblica a tutti (intanto qui è uscito il sole..mi sa che andremo a fare un po' di mare).

Besitos.

5 commenti:

Grissino ha detto...

Hanno un bell'aspetto. Però preferisco quelle al ragù. Anzi, CON UN MARE DI RAGU' e poca besciamella. ^_^

Troppo buono il ragù!!!

graziella ha detto...

E vai!!! Se fondo il "club di cucina moderna" ho già una iscritta!

Orchidea ha detto...

Caspita... che buone queste lasagnette, mi hai fatto venire una voglia di farle... sono ancora indecisa sul da farsi per stasera.

sediciaprile ha detto...

@Grissino:ti giuro che anche senza ragù le lasagne ti possono stupire..e sono più leggere per l'estate!

@Graziella ti prendo in parola!

@Orchidea:allora per la cena cosa hai preparato??:)

ape ha detto...

ape è passata di qua.
buona domenica.